Sekiro: Sengoku incontra Dark Souls. Intervista con From: Armi, Armature, Resurrezione

Nella nostra intervista faccia a faccia al Gamescon 2018 con Yasuhiro Kitao, PR Manager di From Software, e Robert Simpson, Chief Project Administration Section di From Software, abbiamo recentemente appreso qualcosa in più sul nuovo gioco di azione e avventura Sekiro: Shadow Die Twice. Per quelli di voi che muoiono dalla voglia di saperne di più, continuate a leggere per non perdervi nuove succose informazioni che non potranno non interessare un fan dei Souls. Abbiamo prime impressioni sul gameplay e una versione video dell’articolo! Clicka qui per la versione video di questo articolo.

Sekiro: Sengoku Incontra Dark Souls, Intervista

Sekiro è ambientato nell’era Sengoku del Giappone, qualcosa di cui molti giocatori hanno avuto un assaggio recentemente grazie alla popolarità del gioco Nioh.  Sembra che questa intrigante impostazione si stia diffondendo nell’industria videoludica come abbiamo potuto vedere dagli annunci di giochi come Nioh 2, Ghost of Tsushima e naturalmente Sekiro. Quando abbiamo chiesto riguardo questo particolare aspetto, e se ci sia o meno una ragione alla sua base, Kitao semplicemente ha affermato: ” questa è la versione di From Software del periodo Sengoku, e non siamo concentrati o preoccupati su ciò che stanno facendo gli altri sviluppatori. Questo gioco è un riflesso di ciò che noi siamo”.

sekiro-gamescom-screenshotsIl periodo Sengoku fu un’era di guerre e conflitti costanti in Giappone, dove i signori si sono succeduti l’un l’altro per decadi prima di arrivare all’unificazione.

Armi e Armature in Sekiro

Quando abbiamo chiesto di armi e armature abbiamo appreso alcune informazioni estremamente preziose. Per cominciare tutti i giocatori potranno utilizzare solo la Katana nella mano destra, o la Katana che il personaggio ha sulla schiena, come arma principale. Non è possibile utilizzarle contemporaneamente, inoltre non ci sono altre armi da acquisire, cosa che distacca molto Sekiro dagli altri Souls; i giocatori dovranno, quindi, diventare maestri nell’uso di queste due armi, assieme allo strumento protesico nella mano sinistra, e niente più. Un’altra importante cosa da notare riguardo a queste Katane è il fatto che non sono previste delle “Posizioni” (Stances) come in Nioh, con cui è possibile alterare il moveset, perciò sarà interessante vedere quanto sarà profondo il sistema di battaglia e se sarà ripetitivo o meno.

Ci è stato anche rivelato che non ci saranno Armature o Abiti di alcun genere, e che quindi non sarà possibile per il giocatore cambiare l’aspetto del personaggio tramite la scelta dell’equipaggiamento, con l’unica eccezione rappresentata dallo strumento della mano sinistra. Niente Fashion Sekiro, spiacenti.

Come menzionato prima, i giocatori faranno uso di strumenti protesici che saranno collezionati nel corso del gioco: questi varieranno da un rampino a delle asce, passando per dei proiettili esplosivi. Yasuhiro non è potuto entrare nei particolari, ma ha affermato che la gamma di strumenti da acquisire è molto vasta e varia, e che i giocatori ne potranno avere più di uno equipaggiato alla volta, potendo passare da uno all’altro al volo.

"sekiro-ruined-castle-exploration-gamescom-shadows-die-twice

Esplorare le aree sarà molto gratificante in Sekiro: Shadows Die Twice

Design, NPC, e Connessione del Mondo in Sekiro

Probabilmente alcune delle informazioni più interessanti che abbiamo raccolto durante la nostra intervista concernono il mondo di gioco: l’intero mondo di gioco sarà interconnesso, proprio come fu per Dark Souls 1; lo stesso Yasuhiro ha fatto specificatamente riferimento al primo capitolo di Dark Souls quando ha fatto questa affermazione, e il giocatore potrà scegliere dove andare e cosa esplorare sin dall’inizio del gioco. Questa completa libertà sicuramente non lascerà indifferenti molti veterani dei Souls, dal momento che Dark Souls 1 possiede il miglior world design di tutta la serie dei Souls, con solo Bloodborne a fargli concorrenza per un dibattito.

Ci saranno shortcuts e segreti,tutto per far esplorare al giocatore il loro cuore, facendogli trovare speciali ricompense per averlo fatto.

I Boss saranno ciò che ci si aspetta da qualsiasi gioco di From Software, e ce ne sarà almeno uno per ogni livello. Questi boss avranno l’aspetto e comunicheranno le stesse sensazioni di quelli già visti nel mondo dei Souls, ma con forse anche più raffinatezza per via del fatto che ogni giocatore avrà lo stesso equipaggiamento, fatta eccezione per gli strumenti. Questo permetterà a From Software di concentrarsi sulle meccaniche di ogni combattimento, potendole disegnare in modo specifico, in contrapposizione alla più ampia gamma di Build che i Souls e Bloodborne avevano, rendendoli più difficili da bilanciare.

Ad ogni modo Kitao ha affermato che questi scontri saranno difficili come quelli presenti nei Souls, se non di più.

NPC saranno come negli altri giochi della From, con dialoghi criptici e quest che avanzeranno compiendo determinate azioni. Non abbiamo ottenuto le specifiche di come funzioneranno, ma ci hanno rassicurato sulla loro presenza e che incontreranno le aspettative di quanti hanno fatto esperienza dei Souls.

La morte è stata gestita un poco differentemente rispetto a Dark Souls, dal momento che per il giocatore sarà possibile eseguire una tecnica che permetterà al personaggio di tornare in vita una volta sola dopo ogni check point. Questo significa che il giocatore deve morire due volte perchè sia effettivamente game over, tuttavia è possibile recuperare l’uso di questa tecnica affrontando e uccidendo nemici, ricompensando il giocatore in caso di successo, ma aggiungendo d’altro canto un elemento di rischio perchè si sarà costretti ad ingaggiare ulteriori combattimenti nel caso si voglia avere la sicurezza di una vita extra.

"sekiro-techniches-gamescom-shadows-die-twice

Guarda attraverso.

Gli occhi di uno shinobi sono ciò che gli permette di vedere i movimenti chiaramente, un piede sulla lama, e contrattacca. Un errore ti costerà la vita, ma se vedi attraverso il movimento puoi uccidere immediatamente. Questo è il modo in cui pensa uno shinobi.

Action RPG e Progressione in Sekiro

Durante la nostra intervista con Kitao, gli abbiamo chiesto cosa volesse dire Miyazaki  in questo  articolo di Famitsu a proposito dei “lievi elementi dei rpg” che possiede Sekiro. Kitao ha risposto dicendo che i giocatori diventeranno più forti dopo aver completato determinati obiettivi, tuttavia non sarà nella forma di un aumento di livello o di equipaggiamenti. L’esempio fattoci è quello della possibilità di ottenere più utilizzi di una determinata tecnica, rendendoti più forte, ma non ha specificato in cosa queste tecniche consistano esattamente

In Sekiro la distinzione tra gioco di Azione-Avventura e un GDR d’Azione è sottile, potete chiamare pertanto Sekiro un GDR d’Azione se volete.

E’ stato inoltre menzionato che i Boss ricompenseranno il giocatore per averli sconfitti, ma non sarà con il tradizionale sistema dei bottini. Possiamo assumere che potrebbe essere in forma di strumenti protesici per il braccio sinistro o anche delle tecniche, ma senza ulteriori informazioni sono solo teorie. Ne sapremo di più quando metteremo le nostre mani sul gioco.

"sekiro-corrupted-monk-fight-shadows-die-twice

Affronta lo Shinobi in una danza sul ponte. Con una grossa arma che non può essere brandita da una persona normale, significherebbe morte certa entrare nella sua traiettoria vorticosa. I suoi movimenti sono fluidi, come se si stesse eseguendo una danza. Usa le nebbie per confondere lo spettatore, il che significa che c’è qualcosa da nascondere. Ciò che è nascosto dietro la nebbia, è sicuramente …

Stealth, Sangue ed Esecuzioni in Sekiro

Un aspetto davvero affascinante di Sekiro è l’incorporazione di elementi Stealth all’interno della formula dei Souls, permettendo ai giocatori di approcciarsi ad ogni scenario che affronteranno in modo differente. Maggiore libertà è generalmente una buona cosa in un GDR d’Azione, ed essere capaci di eliminare nemici rapidamente e silenziosamente fornisce un ulteriore strato ad un già profondo sistema di combattimento. I giocatori potranno effettuare una varietà di esecuzioni, che cambieranno in base all’azione intrapresa. Ad esempio gli attacchi in caduta avranno una specifica animazione, come anche gli attacchi alle spalle se si riesce a sgattaiolare alle spalle degli avversari; è stato anche menzionato che si possono effettuare esecuzioni su un nemico la cui posa è stata compromessa, molto similmente a Nioh e The Surge.

"sekiro-backstab-finisher-gamescom-shadows-die-twice

I backstab hanno le loro proprie animazioni

Esecuzioni significa sangue, e questo aspetto sarà gestito in modo un poco differente rispetto ai predecessori di Sekiro. Kitao ha detto che il loro design per il sangue era diventato più appiccicoso e denso con Bloodborne, ma in Sekiro ne hanno diminuito la quantità di texture, che comporta spruzzi più intensi, una cosa che ci si aspettada un gioco d’azione. Il gioco mancherà di decapitazioni e smembramenti, ma esso stesso ha un certo ammontare di violenza per sua stessa natura.

"sekiro-takedown-finisher-shadows-die-twice

Gli atterramenti forniscono l’opportunità per ulteriori esecuzioni

Alfa, Beta e Oltre per Sekiro

Durante l’intervista è emersa una data di rilascio, prevista per il 22 di Marzo, e abbiamo approfondito chiedendo se erano già state pianificate un Alfa o un Beta test prima del rilascio del gioco. Kitao ha affermato che non sono state previste, ma il suo corpo diceva altro; probabilmente vedremo una  demo o qualcosa di simile questo inverno, basandoci sulle passate tendenze di From Software, ma questa è solo un’intuizione basata sulla sua reazione, pertanto non è sicuro al 100%.

Avremo una sessione di prova del gioco nei prossimi giorni, quindi potremmo acquisire maggiori informazioni su aspetti più specifici del gioco, come le posizioni e le tecniche, e  scopriremo se il combattimento trasmette le stesse sensazioni conosciute già nei Souls. Rimanete sintonizzati per saperne di più!

Le meccaniche stealth permettono un’attenta pianificazione dell’approccio alla battaglia.

Nel mentre potete controllare gli annunci più recenti: Collector’s Edition announcementLore revealsE3 Sekiro PreviewSekiro To Have Eavesdropping: Famitsu Interviews Miyazaki – Translated, e la nostra Dark Souls Remastered Review. Se volete potete anche vedere Sekiro Shadows Die Twice Announcement Trailer.

E naturalmente c’è Sekiro: Shadows Die Twice wiki.

This post is also available in: enEnglish frFrançais

Avatar

Senior Editor at Fextralife. I enjoy gaming, playing and watching sports, cooking yummy food, watching a good movie and hanging out with Fex.

View my other posts

Lascia un commento