Elder Scrolls Legends Decks: Blue Marshall 2.0

Elder Scrolls Legends Decks: Blue Marshall 2.0

Gli Elder Scrolls Legends Decks sono il pane quotidiano del gioco e, fin dal rilascio di Heroes of Skyrim il 29 Giugno 2017, hanno subito modifiche significative. In qualità di avido fan della serie Elder Scrolls Legends, avendo speso nel gioco più tempo di qualsiasi altra persona sana al mondo, ho deciso di dedicare un intero week-end soltanto a Decks. Se sei un nuovo giocatore o semplicemente ti sei buttato sul gioco competitivo, allora queste guide sono fatte per te. Il Deck di questa settimana è un versione rivista di quello pubblicato precedentemente e chiamato Blue Marshall; questa è una versione aggiornata che comprende Heroes of Skyrim.

Elder Scrolls Legends Decks: Blue Marshall 2.0

 

    • Colori: Blu/Giallo

 

    • Tipo di Deck: Combo

 

    • Leggendari: 6

 

    • Epopee: 3

 

    • Costo complessivo: basso

 

    • Difficoltà: Facile/Media

 

Tema del Deck

Il tema di questo Deck è piuttosto semplice e diretto. Consiste nello schierare una grande quantità di creature, principalmente quelle blu, che vi consentono di guadagnare il tempo necessario a schierare qualche forte creatura in grado di potenziare il vostro Deck. Grazie alla grande quantità di creature blu (alcune carte possono trarre vantaggio dall’avere parecchio blu nel Deck) e grazie al fatto che potete usarne parecchie, ho finito per chiamare questo Deck “Blue Marshall”. La versione precedente di questo Deck era basato sul medesimo concetto; questa è solo una versione aggiornata per Heroes of Skyrim.

Questo Deck consente un approccio molto aggressivo, mettendo rapidamente il vostro avversario sotto pressione, in virtù del grande numero di carte Profezia presenti nel vostro Deck.

Visto che la maggior parte delle creature possiede abilità di “Evocazione”, c’è una coppia di carte all’interno del Deck che possono “riattivarle”, garantendo così un secondo utilizzo delle loro abilità. Tali abilità sono: ottenere una carta Firebolt, ammanettare una creatura e aggiungere una parola chiave casuale ad ogni creatura del Deck. In breve, questo è un altro modo per indurre l’avversario a pagare per non rimuovere le vostre creature.

E’ molto difficile combattere contro questo Deck in quanto esso può uccidere rapidamente l’avversario e diventa più potente con l’avanzare del gioco. Ciò rende difficile per l’avversario trovare una strategia vincente. Le creature in possesso delle abilità “Evocazione” e “Profezia” sono estremamente potenti in quanto molto difficili da prevedere.

Carte indispensabili per questo Deck

Ci sono carte molto rilevanti per questo Deck. Partiamo da quella che ritengo essere la più importante: il Comandante Pretoriano.

Si tratta di una nuova aggiunta al Blue Marshall Deck e calza a pennello. Ho sostituito Fervore Divino con questa carta per due motivi; 1) Fervore Divino è stato depotenziato (il costo di Magicka è passato da 4 a 5) e 2) a differenza di Fervore Divino, il buff del Pretoriano non può essere eliminato dal vostro Deck. Se è vero che le carte in gioco non possono beneficiare del Comandante Pretoriano, la maggior parte delle carte rimanenti nel Deck invece possono e molte di loro possiedono Profezia. Potete usare carte come Close Call oppure Dark Rebirth per riprodurre l’effetto Evocazione di questa carta per buffare ulteriormente il vostro Deck. In altre parole, questa carta vi farà vincere.

Un’altra carta che rende questo Deck letale è l’Eco di Akatosh.

Mettete in gioco questa carta il prima possibile per sfruttare la sua abilità Evocazione e cercate di riprodurla se riuscite.

L’ultima carta utile a questo Deck è il Barone di Tear.

E’ una carta presente solo in pochi Deck. Visto che questo Deck ha solo 6 difensori, il Barone di Tear può aiutarvi a contrastare i Deck molto aggressivi. oltre alla Guardia, essa attribuisce alle vostre creature blu 1 punto aggiuntivo di potenza, che può aiutarvi a infliggere danni extra al vostro nemico.

Carte importanti per questo Deck

Queste carte non sono importanti quanto quelle “indispensabili”, ma sono comunque molto utili. Si tratta di: Daggerfall Mage, Hive Defender e Lightning Bolt.

Daggerfall Mage rappresenta una creatura dura da uccidere, soprattutto se buffata dal Comandate Pretoriano

Hive Defender è probabilmente il migliore difensore, per il suo costo, in ogni Deck. Utilizzatelo ogni volta che avete necessità di difendere creature importanti.

Lighting Bolt rappresenta un punto di forza importante in ogni Deck blu. Per 4 punti di Magicka esso infligge 4 punti di danno; inoltre può avvalersi dell’abilità Profezia.

Suggerimenti finali

Cercate di tenere le vostre creature su un lato e usatele in modo che si proteggano l’una con l’altra, mantenendo la zone libera dai nemici. Se ricevete dei danni non è la fine del mondo: approfittatene per tirare le carte Profezia. Aumentate il più possibile Profezia nel vostro Deck, con la sola avvertenza di non creare delle vulnerabilità eliminando qualcosa che non dovreste.

 

This post is also available in: enEnglish pt-brPortuguês

Avatar

Senior Editor at Fextralife. I enjoy gaming, playing and watching sports, cooking yummy food, watching a good movie and hanging out with Fex.Find more of my posts

View my other posts

Accedi per lasciare un commento